Il Cuore della Transilvania

Lungo la cinta muraria, nei punti ritenuti più fragili dal punto di vista difensivo, furono costruiti 7 bastioni tutt’oggi visibili. Tra i bastioni più belli ci sono:
• Batione Postăvarilor(Bastione dei Rifugi) costruito tra gli anni 1450 e 1455
• Bastione Funarilor risalente al 1416
• Bastione Fierarirol (Bastione dei Fabbri) risalente al 1520
• Bastione Tesatorilor(Bastione dei Tessitori) costruito in due fasi tra il 1421-1436 e il 1570-1573 e con annesso il Museo delle Fortificazioni della città.
• Bastione Graft costruito tra il 1515 e il 1521.

Dal Bastione Graft si possono raggiungere la Torre Bianca e la Torre Nera, due torri dalle quali l’intera città veniva sorvegliata.
-La Torre Bianca risale alla fine del XV secolo, è alta circa 40 metri e venne costruita al di fuori della cinta muraria, così come la sua gemella, per difendere la città dagli attacchi nemici.
-La Torre Nera deve il suo nome ad un incendio provocato da un fulmine che la colpì nel 1559. Dal 2001 la torre ospita una parte della collezione del Museo Provinciale di Storia e al suo interno si possono ammirare armi, armature e attrezzi usati all’epoca.

Piata Sfatului, la piazza principale situata nel cuore della città medievale, costruita nel XIII secolo. In questa piazza si trova l’antica:
3.1 Casa Sfatului, un palazzo risalente al 1420 ,
3.2 laTorre del Trombettieredove si riunivano i consiglieri della città,
3.3 il Palazzo del Consiglio che oggi ospita il Museo storico di Brasov,
3.4 la casa rinascimentale e meravigliosa Casa Hirscher, conosciuta come la “Casa dei Mercanti”, costruita tra il 1539 e il 1545 su volere di Apollonia Hirscher, vedova dell’allora sindaco Lucas Hirscher.

Sempre in centro sorge la più grande chiesa gotica della Romania o, meglio, la più grande chiesa gotica dell’Europa orientale! La chiesa, simbolo della città, fu costruita tra il 1383 e il 1480 e deve il suo nome ad un incendio che scoppiò nel 1689 e che ne annerì le mura esterne. Al suo interno vi è un organo del 1839 con circa 4.000 canne e una delle più grandi collezioni di tappeti orientali in Europa. All’esterno vanta un campanile che ospita la più grande campana di bronzo della Romania, del peso di 6 tonnellate, e un meraviglioso orologio affrescato.

E’ una delle vie più strette d’Europa, chiamata Str Sforii (Via della Corda), larga 1,32 metri e lunga 83 metri. Questa stradina anni fa veniva utilizzata come via di accesso dai vigili del fuoco, mentre oggi collega tra di loro due strade, Poarta Schei e Strada Cerbului.

Dalla piazza si possono raggiungere anche le due antiche porte d’ingresso alla città: Porta Schei e Porta Ecaterinei.
La Porta di Santa Caterina è una costruzione in stile rinascimentale risalente al 1559, coronata da 4 piccole torri che simboleggiano lo jus gladii, il potere di vita e di morte sui sudditi. La torre riporta lo stemma di Brasov, la corona, ed è uno dei principali ingressi della città.
La Porta Schei invece venne costruita nel 1827 e rappresentava la porta per entrare nell’omonimo quartiere, zona d’insediamento della più antica comunità romena.

Vicino a Porta Schei si trova laSinagoga Neologista,un luogo di culto ebraico costruito tra il 1899 e il 1901, costruita in stile neogotico e moresco con accenni di stile romanico.

Fuori dalle mura potete visitare il quartiere Schei, il quartiere vecchio della città, dove si trova la bellissima Chiesa di San Nicola, risalente al XIV secolo e situata in Piata Unirii
8.1PRIMA SCOALA ROMANEASCA
All’interno del complesso di San Nicolae si trova la prima scuola in lingua romena della città, un edificio del 1495 ricostruito nel 1760. Oggi ospita il Complesso Museale di Schei, al suo interno sono conservati più di 4.000 manoscritti antichi e 30.000 documenti storici e carte topografiche, e ilTetravangelo miniato da Mateias del 1560.

Una piccola città fortificata situata in cima ad un colle e raggiungibile percorrendo un semplice sentiero in circa 20 minuti dal centro città. Da lassù si gode della visuale più bella su tutta Brasov, dalla città nuova e moderna alla città vecchia.

Sul Monte Tampa si trova l’hollywoodiana scritta BRASOV, è raggiungibile grazie ad una comoda funivia (tutti i giorni dalle 9.30 alle 16.00, chiusa il lunedì) oppure percorrendo un facile sentiero di circa 4 chilometri. Non abbiate paura se doveste incontrare degli orsi, in questa zona capita spesso che si avvicinino al centro abitato.

“Torna alle Mappe”

Servizi in Transilvania

I NOSTRI PARTNERS SELEZIONATI PER VOI

Service

To Sleep

To Eat

Tours

Maps

Shop